Vai alla pagina del progetto diventa morandi

Guy Lydster alla Galleria B4 di Bologna

Sabato 21 aprile 2012 è stata inaugurata alla Galleria B4 di Bologna “Dark Island”, grande personale dello scultore neozelandese Guy Lydster, a cura di Lodovico Pignatti.

L’artista rinnova l’unicità intrinseca e figurativa della sua opera con gli Headscapes inediti di Dark Island. Dark Island, evoluzione naturale del lavoro dell’artista e delle sue continue sperimentazioni, si compone di una ventina di Headscapes – unione di Head e Landscapes (teste-paesaggi) – che evocano un viaggio metaforico verso la riscoperta di quel terreno oscuro chiamato infanzia.

La mostra si articola negli spazi della galleria che scandiscono i tre momenti del viaggio verso: la ricerca di un luogo, l’approdo alla meta e la separazione. L’esposizione è da considerarsi percorso completo nell’opera di Lydster; sono rappresentati tutti i momenti di produzione dell’opera, dalla fase iniziale più espressionista e abbozzata, che grazie all’uso della creta cruda giunge ad effetti sorprendenti, attraverso quella più dura e ricca di dettagli, fino alla fase ultima, in cui primeggia la linea compiuta del bassorilievo. Compare per la prima volta la colorazione, realizzata con pigmenti rossi, gialli e verdi, che mescolati alla creta ancora cruda stimolano in maniera sorprendente l’espressività.

Giovedì 10 maggio 2012 la galleria B4 propone un percorso di ascolto sulle opere di Guy Lydster, condotto da Incontrarsi nell’Arte.

L’incontro è gratuito, sarà presedente l’artista.

Per le prenotazioni contattare: Galleria B4 – Federica Rotelli 328 5936214

Per tutte le informazioni:
www.galleriab4.it
mail – federicarotelli@libero.it
mobile – 328 5936214
via Vinazzetti 4/B Bologna

 

‹ indietro