Vai alla pagina del progetto diventa morandi

L’ossessione nordica, Bocklin, Klimt, Munch e la pittura italiana

La mostra organizzata a Palazzo Roverella di Rovigo, L’ossessione nordica, Bocklin, Klimt, Munch e la pittura italiana, apre a una nuova lettura sulla relazione e il fascino che si era creato negli artisti italiani entrando in contatto con le modalità espressive dei loro colleghi del Nord Europa. La forza introspettiva con cui queste opere colpirono l’immaginario collettivo fu vissuta proprio come una sorta di “ossessione” un’attrazione alla quale nessun artista di talento poté sottrarsi, dando vita a nuovi lavori di empatica profondità espressiva.

Per tutte le informazioniwww.mostraossessionenordica.it

‹ indietro