Vai alla pagina del progetto diventa morandi

Il metodo

Visualizzazione del metodo

Incontrarsi nell’arte è un nuovo metodo che attraverso l’arte vuole creare le condizioni più adatte per ascoltare le proprie emozioni al fine di arricchire se stessi, nella vita privata come in quella professionale.

Incontrarsi nell’arte è quindi un laboratorio – esperienziale di ascolto dell’opera d’arte, un luogo dove fare esperienza delle proprie emozioni e dei propri sentimenti in rapporto all’opera d’arte scelta. Si tratta quindi di creare lo spazio giusto per osservare, leggere e comprendere attraverso gli elementi visivi e storico artistici il sentire emerso, al fine di poter cogliere i significati che l’opera racchiude.

Seguendo un metodo sperimentato da circa dieci anni, il conduttore guida, su un’unica opera d’arte, l’esperienza lungo cinque momenti che riportiamo di seguito:

1.
Ascoltare:
il corpo – il respiro – calmare la mente concentrandosi sul corpo e ascoltare il proprio stato emotivo.

2.
Osservare:
l’opera, gli elementi visivi/sensoriali, le emozioni. Secondo la guida del conduttore si scandaglia l’opera nei suoi elementi, ascoltando le emozioni che emergono.

3.
Organizzare/Nominare:
cosa sento? dove lo sento? perché lo sento? Mettersi in gioco esponendo al gruppo e al conduttore la propria tavolozza emotiva che descrive la propria sensibilità, la propria capacità di ascolto interiore.

4.
Comprendere, contestualizzare:
l’opera, l’artista, il contesto, i significati – la lettura sentita e critica dell’opera d’arte alla luce del contesto storico dell’autore, della biografia e della poetica dell’artista.

5.
Analizzare:
in dialogo con il conduttore si analizza la relazione tra gli elementi visivi/sensoriali, le emozioni e i significati in rapporto al proprio vissuto interiore e alla propria consapevolezza.